Capriolo sauté

ONTRO LA CARENZA DI LIBIDO

INGREDIENTI

  • 600 g di carne di capriolo
  • 150 g di arachidi tostate
  • 30 g di zenzero fresco
  • 2 cipolle • 2 spicchi d’aglio pestato
  • 1 tazza di latte di cocco
  • 2 cucchiai di curry in pasta
  • 2 cucchiai di citronella
  • nuoc-mam
  • olio d’oliva

PREPARAZIONE

Affettate la carne di capriolo e lasciatela marinare per due ore con un po’ di cipolla tagliata a fettine, la pasta di curry, la citronella e lo zenzero tritati. Fate soffriggere il resto delle cipolle e l’aglio in un po’ d’olio. Adagiate quindi la carne e rosolatela per un minuto. Versate tre cucchiai di nuoc-mam e il latte di cocco e cuocete a fuoco lento per altri tre minuti. Servite il piatto cosparso di arachidi pestate.

 

COMMENTO

La frigidità è considerata la conseguenza di un deficit di Yang nella sfera sessuale: per ripristinare una correwtta circolazione energetica bisogna stimolare lo Yang pur rispettando la componente Yin, tipica della femminilità. Perciò la carne di capriolo, di natura calda e sapore amaro, è Yang, tonica, come la cipolla, lo zenzero, il curry, l’aglio, la citronella e le arachidi, tutti efficaci nell’attivare la circolazione dllo Yang; il latte di cocco è invece di natura fresca e dolce di sapore, lievemente Yin, e agendo sul meridiano milza-pancreas armonizza il flusso del Qi. E’ Yin anche l’onnipresente nuoc-mam.