Cosa cura l'agopuntura

Con l’agopuntura si possono curare un gran numero di malattie: le sue indicazioni sono praticamente sovrapponibili a quelle della medicina occidentale. Per citarne alcune:

  • Artrosi
  • Lombalgia, sciatalgia, cervicalgia
  • Cefalea, emicrania
  • Stati ansiosi, depressione, insonnia
  • Obesità • Colite • Stipsi, emorroidi
  • Ipertensione
  • Allergie
  • Asma
  • Vizio del fumo
  • Eiaculazione precoce, mancanza di desiderio, disturbi dell’erezione
  • Sterilità

Naturalmente per ogni tipo di disturbo gli aghi vengono applicati in zone diverse. La durata delle sedute però non cambia; ciascuna dura circa 30 minuti, e un ciclo terapeutico ne comprende 10-12. Il miglioramento, nella maggior parte di casi, si manifesta dopo tre o quattro applicazioni.

L’efficacia dell’agopuntura solitamente permette di eliminare l’uso di farmaci, a fine cura.

Un limite dell’agopuntura sono le malattie tumorali: in queste patologie deve cedere il posto alla chirurgia. Tuttavia essa può essere applicata, con notevoli benefici, su pazienti affetti da tumore e sottoposti a chemioterapia o radioterapia per ridurne gli effetti collaterali.